A.I. Artisanal Intelligence | A.I. Showroom | giugno 2013
8178
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-8178,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

barbanera-1_oggetto_editoriale_720x600 copia
 
 

A.I. SHOWROOM | giugno 2013

I giovani artigiani cercati e selezionati da A.I. Remove, il progetto nato in seno alle sfilate dell’alta moda romana e maturato commercialmente nella piattaforma di White, tornano a Milano con le più interessanti proposte per la primavera-estate 2014. Non solo. Nell’ambito del salone, il marchio di calzature Barbanera e lo scultore Davide Dormino, entrambi della scuderia di A. I. Remove, presentano una speciale installazione dal titolo NO MAN’S LAND nella quale arte e artigianato si uniscono per ripercorrere un viaggio nell’eleganza maschile. Tra particolari e dettagli di stile che emergono dal passato, come vecchie foto in un album di famiglia.
Sono sette, invece, i creativi che danno vita alla sezione A.I. Remove, ognuno dei quali ha realizzato tranche di collezioni squisitamente hand made.

 

Bastit_ L’importanza delle proporzioni nei capi sartoriali con le finiture e i dettagli molto curati. I bottoni completano l’immagine delle mise rese attuali dalle grandi tasche di sapore military.

 

V.V. By KIDZ _ Il futuro come ricordo del passato ed espressione della ricerca della qualità. Che scaturisce nei capi da uomo pensati per vivere in libertà, a stretto contatto con la natura.

 

Shooting Bag_  Attento osservatore della Natura, passa gran parte del suo tempo nella ricerca di un “dialogo aperto” dal quale, con equilibrio scaturisca una forte tensione, fondamentale per “l’opera”. Dalla Natura stessa, quindi, trae suggerimento, intendendola come linguaggio universale di forme e generatrice di idee.

 

Soul Skin_ Il marchio creato da Francesco Ferrari presenta capi maschili fatti secondo il suo spirito di avanguardia che cerca, con rigore stilistico, soluzioni sartoriali per avvolgere artisticamente l’anatomia umana.

 

Studiopretzel_ Emiliano Laszlo presenta in esclusiva per White una collaborazione con Augusto Titoni. La sua collezione è un look maschile colto che cita le divise orientali, elegantemente comode. I capi sono realizzati da esperte mani artigiane a km zero.

 

Andrea Verdura_ La scarpa come essenza, come estensione non tanto del piede, quanto del movimento. La continua ricerca sui materiali rende viva ogni collezione che evolve in ogni stagione.

 

Francesca della Valle_ La vincitrice dei Talents 2013 dell’Accademia di Costume e Moda di Roma punta sul connubio tra il dégradé delle palette hand made e un’attenta ricerca di materiali particolari di capi artigianali, ma dal design innovativo.