A.I. Artisanal Intelligence | Luigi Mulas Debois | 8H a GRANPALAZZO
9656
post-template-default,single,single-post,postid-9656,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

Luigi Mulas Debois | 8H a GRANPALAZZO

Foto di Giovanni De Angelis

Tra i progetti speciali dell’ultima edizione di Granpalazzo la performance di Luigi Mulas Debois 8H riflette sul confine tra artista ed artigiano e su quale sia il limite affinché l’artigiano diventi un artista e il suo lavoro un’opera d’arte. Presentata dalla Fondazione Nomas e curata da Raffaella Frascarelli, riporta l’attenzione sull’idea di manufatto, indagando la relazione tra contenuto e contenitore e su come riuscire ad imprimere bellezza all’oggetto seriale.“La borsa” oggetto di culto, dai mille significati culturali, sociali, semiotici ed etici genera questa idea di lavoro work in progress coordinato dall’Accademia di Costume e Moda di Roma.

Nomas Foundation

Luigi Mulas Debois
8H
a cura di Raffaella Frascarelli

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.